Disturbi d’Ansia e Genetica (2007)

SOMMARIO: Nella cultura psichiatrica e psicoterapeutica contemporanea è entrato in uso il concetto – indimostrato e perciò pregiudiziale – che non solo i disturbi mentali (psicosi) ma anche quelli affettivi (nevrosi) abbiano una base genetica, e siano perciò di pertinenza medica, lasciando così alla psicoterapia null’altro che un ruolo “rieducativo”. Il presente articolo analizza e contesta questo pregiudizio, ascrivendolo alla diffusa ideologia della deresponsabilizzazione soggettiva e della promozione di personalità dipendenti da farmaci e dal potere decisionale altrui.

di Ghezzani Nicola

Scarica l’articolo

Centro informativo privacy

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?